FANDOM


Le categorie sono un semplice strumento e parte fondamentale nell'organizzazione di una wiki. Quello di cui potreste essere sorpresi è che sono anche la causa di alcuni problemi legati al posizionamento dei contenuti della wiki nei risultati dei motori di ricerca.

Vi spiegheremo una semplice ristrutturazione delle categorie che abbiamo applicato oggi che mantiene lo stesso aspetto e funzionalità, aggiunge la possibilità di personalizzazione e affronta i problemi di SEO.

Breve storia delle categorie

Le categorie sono una parte fondamentale di MediaWiki e sono esistite sin dagli albori del software. Alcuni anni fa, abbiamo sviluppato una nuova opzione di visualizzazione con la mostra delle categorie. Le comunità potevano attivare questa opzione e mostrare gli elementi di una categoria visivamente.

Si tratta di una valida idea. È importante per un lettore poter esplorare visivamente i contenuti di una categorie. aggiunge inoltre la possibilità di personalizzare, per cui si può decidere se visualizzare la categoria nella modalità mostra o lista e se ordinare i contenuti alfabeticamente o per popolarità.

Dove le categorie causavano problemi

Google scansiona le pagine per poter valutare come classificarle. Il criterio di questa classificazione si evolve continuamente e tre aspetti delle categorie non contribuivano positivamente con i più recenti criteri di classificazione.

  1. Paginazione. Nelle categorie molto popolate, solamente 200 articoli o immagini sono elencati prima che il resto venga separato in una seconda, terza o anche quarta pagina. È possibile muoversi tra queste pagine cliccando "Prossimi 200" o "Precedenti 200", ma questo confonde i crawler di Google perché la struttura non è così semplice e sequenziale.
  2. Filtri della mostra. Nella modalità mostra, alcuni parametri vengono aggiunti all'URL della categoria quando si sceglie la visualizzazione alfabetica o per popolarità. Google li conta come pagine differenti e i contenuti duplicati presentano un problema per i crawler perché fa consumare loro più tempo.
  3. Visualizzazione delle sottocategorie. Le sottocategorie sono tradizionalmente elencate nella loro sezione all'interno di una pagina di categoria. Tuttavia, il modo in cui erano posizionate nella paginazione le rendevano il principale problema per il SEO.

Per queste ragioni, Google sfortunatamente considera le categoria pagine "di bassa qualità". Ciò penalizza il SEO di ogni comunità e ha richiesto alcune cambiamenti per mantenere la funzionalità delle categorie risolvendo, però, i problemi di SEO.

Un aspetto leggermente diverso per le categorie

Adesso che conosciamo il problema, siamo in grado di trovare una soluzione. Abbiamo mantenuto la possibilità per voi di usare la visualizzazione classica o la mostra delle categorie se avete effettuato l'accesso con il vostro account, ma abbiamo introdotto delle nuove categorie dinamiche che saranno la visualizzazione predefinita per gli utenti anonimi.

Ecco un esempio di come appare l'aggiornamento:

Dynamic Galleries mock

Le categorie dinamiche mantengono lo stesso stile visuale che abbiamo da anni, mantiene ciò che funziona e corregge il resto. I cambiamenti chiave sono:

  1. Le categorie sono mostrate in una lista per mantenere l'utilità per amministratori e utenti, mentre viene mostrata una navigazione visuale in cima con le pagine in tendenza per dare alcuni indizi su cosa la gente preferisce.
  2. I filtri della mostra sono stati rimossi dalla visualizzazione anonima in modo che Google non li possa scansionare. Una volta effettuato l'accesso, si avrà l'opzione di scegliere tra i tre stili diversi di visualizzazione da ogni pagina di categoria.
  3. Nella paginazione viene adesso usato "Avanti" e "Indietro" per rendere le cose più semplici per Google.
  4. Le sottocategorie non sono più separate nella propria sezione. Abbiamo tentato di trovare una soluzione per mantenere quella funzione ma, per poter migliorare il SEO, non c'era nessuna soluzione fattibile che potesse fare ciò.

Una volta effettuato l'accesso, l'opzione per usare uno qualsiasi dei tre tipi di visualizzazione delle categorie può essere trovata nelle proprie preferenze.

Continueremo ad analizzare le categorie per vedere cos'altro si può migliorare, sia come utilità che per il SEO. Vi terremo aggiornati.

Nel frattempo, se avete qualsiasi domanda su questo nuovo design o volete condividere la vostra opinione su come migliorare ulteriormente le categorie, fatecelo sapere!

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.